Verso una nuova Marghera, una delibera di giunta.

Immagine

Bettin: “Finalmente gli spazi per l’Ecodistretto e per liberare la città dal traffico pesante”

 

 

Un doppio passo molto importante è stato compiuto questa mattina dalla giunta comunale, con l’assegnazione degli spazi necessari per avviare, in via della Geologia in zona industriale, l’Eco-distretto promosso da Veritas Ecoricicli e dall’amministrazione comunale di Venezia, e per spostare nell’ex boschetto “Sirma” i depositi di container e autoarticolati oggi presenti nel centro abitato di Catene, come da tempo richiede la Municipalità di Marghera.
Con la prima scelta si imprime nuovo impulso alla scelta strategica di concentrare in un’unica area tutta la filiera del riciclo (vetro, plastica, lattine, carta ecc.) che ha già dato in questi anni importanti risultati sia in termini occupazionali sia prefigurando un vero e proprio nuovo ramo d’industria modernissima e sostenibile, capace di trasformare i rifiuti in nuova materia prima. Una filiera che, in particolare nel vetro, sta già portando a nuove importanti collaborazioni di livello internazionale, destinate a fare dell’una delle maggiori aree di settore italiane ed europee.
Lo spostamento e la riorganizzazione dell’autotrasporto nell’ex area Sirma consentirà parimenti di attrezzare razionalmente questo settore e, al tempo stesso, di liberare Catene e Marghera da una presenza di forte impatto sui residenti. Un risultato atteso da decenni che e può diventare, in tempi ragionevolmente brevi, finalmente realtà.

Gianfranco Bettin
Assessore all’Ambiente

Venezia, 12 luglio 2013

Advertisements


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...